Eventi

A LEZIONE DI TEATRO incontro con LUCIA POLI

 

Autori

Date

29 Mar 2020

Orario

17:00

Biglietti

Gli incontri sono ad ingresso gratuito è necessaria la prenotazione su: prenotazioni@teatrolimonaia.it oppure cell. 3938120835

DOMENICA 29 MARZO 2020 – ore 17.00
incontro con LUCIA POLI

Inizia la sua attività teatrale nel 1970 col Teatro dei Ragazzi, grazie al quale mette in scena “Le Metamorfosi” di Ovidio. Si impegna molto anche in radio, ma è sempre il teatro la sua più grande passione, soprattutto quando ad affiancarla c’è il fratello maggiore Paolo con il quale si diverte enormemente a scambiarsi i ruoli nello spettacolo “Femminilità” (1972). Nel 1974, “si mette in proprio” e fonda (in un garage) come capocomica il proprio gruppo teatrale “Le parole le cose”, scrivendo testi e mettendoli in scena con un personalissimo stile che sfocia fra il sociale e il femminismo, mischiando la verve comica alla più raffinata ironia satirica. A recitare con lei ci sono Donato Sanniti, il Premio Oscar Roberto Benigni, Carlo Monni, il futuro regista Giuseppe Bertolucci e Rosa Di Lucia con i quali mette in scena numerosissimi spettacoli di successo. In televisione, ci arriva nel 1975, quando Norman Mozzato sceglie lei e suo fratello (ma anche Milena Vukotic) per il film tv Strana storia del dottor White e del signor Black, seguito da: I tre moschettieri (1976) di Sandro Sequi con Marco Messeri; Le affinità elettive (1978) di Gianni Amico; Ma che cos’è questo amore (1979) e Viaggio a Goldonia di Ugo Gregoretti. Inizia presto a scrivere per il teatro, opere sempre contrassegnate da uno stile sagace e da satira raffinata. Tra le molte opere ricordiamo: “Liquidi”, “Passi falsi”, “C’era una volta”, “Sorelle d’Italia” e altre. Numerosi sono stati e sono tutt’oggi gli spettacoli e i progetti che la vedono protagonista sensibile e instancabile sulla scena nazionale.

A LEZIONI DI TEATRO
(discovering theatre – Progetto Theatre-fit #2)
Colloqui amichevoli con i grandi interpreti della scena

a cura di Compagnia Teatrale Universitaria Binario di Scambio diretta da Teresa Megale
in collaborazione con Atto Due

con il contributo di Fondazione CR di Firenze (nell’ambito del Bando "Nuovi Pubblici")

e con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino


In collaborazione con