Date

1 Apr 2023

Orario

sabato 1 - 20:30

Teatro come Differenza con il Progetto “Quinto Paradise. Omaggio a Joseph Beuys”, prende come punto di partenza “Progetto difesa della natura” realizzato dall’artista a Bolognano a partire dagli anni Settanta in particolare “7000 querce azione di scultura sociale” e “Progetto Piantagione Paradise” per una riflessione sui valori umani, la creatività dei singoli individui nella stretta relazione tra l’uomo e il gesto artistico e quindi sulla relazione fra arte, natura e terra. L’interesse va soprattutto nella direzione della partecipazione collettiva che nell’opera di Beuys trascende i limiti del gesto del singolo artista: il progetto ideato per una partecipazione collettiva si realizzerà sul territorio di Sesto Fiorentino, coinvolgendo sia la comunità in tutte le fasce di età, gli attori di Teatro come Differenza e gli allievi attori della scuola di Teatro Laboratorio Nove e dando ospitalità al gruppo della comunità Opera Padre Marella di Pieve di Cento. Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Sesto Fiorentino, Atto Due, l’Associazione di Promozione Sociale “Mi chiamo Viscardo”, l’Associazione di Promozione Sociale “Spazio Ipotetico” e l’Associazione “Fra(m)menti di luna verde”. L’iniziativa è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione CR Firenze.

uno studio sull’anatomia del mondo

di Luca Dal Pozzo e Giada Magagnoli

con gli attori della comunità Opera Padre Marella

coreografia Giulia di Cocco

audio Mattia Brini


In collaborazione con