ESSERE In VOLO : Il Valore della Leggerezza.

Gatto con gli Stivali Bucci 1
 

Autori

Compagnia Simona Bucci

Date

25 Apr 2020

Orario

16:00

La fiaba narra la storia di un’eredità lasciata da un mugnaio ai suoi tre figli: il vecchio mulino al primogenito, al secondo un asino e al più giovane un gatto, dando a ciascuno la possibilità di vivere con questi mezzi. Spettacolo concepito per un pubblico giovane (dai 3 agli 8 anni) che ruota attorno alla figura del Gatto con gli stivali come metafora del valore dell’amicizia, l’arguzia, il valore aldilà delle apparenze, il superamento delle proprie paure. *Dopo lo spettacolo merenda e animazioni

La fiaba narra la storia di un’eredità lasciata da un mugnaio ai suoi tre figli: il vecchio mulino al primogenito, al secondo un asino e al più̀ giovane un gatto, lasciando a ciascuno la possibilità̀ di vivere con questi mezzi. Il più̀ giovane è dispiaciuto per la sua parte di eredità, ma con astuzie e inganni il gatto speciale capovolgerà̀ la vita del ragazzo, fino a fargli sposare la figlia del re.
La favola narra dell’apparente sfortuna di un giovane che con l’aiuto di un amico assai particolare, un gatto parlante dotato di grande astuzia e desiderio di donare gioia al suo padrone, raggiungerà̀ fortuna e appagamento.
Spettacolo concepito per un pubblico giovane (dai 3 agli 8 anni) che ruota attorno alla figura del Gatto con gli stivali come metafora del valore dell’amicizia, l’arguzia, il valore aldilà̀ delle apparenze, il superamento delle proprie paure.

* dopo lo spettacolo merenda e animazioni

Compagnia Simona Bucci
IL GATTO CON GLI STIVALI
Liberamente ispirato al “Gatto con gli stivali”
Coreografia Roberto Lori
Parte recitate a cura di Fabio Bacaloni
Interpreti Fabio Bacaloni e Roberto Lori
Luci Gabriele Termine
Costumi Simona Bucci
Direzione artistica: Simona Bucci
Con il sostegno di Ministero dei Beni Culturali e le Attività̀ Culturali-Dip. dello Spettacolo e Regione Toscana


In collaborazione con