/ IN-TI-MO / • DOYOUWANNAJUDGEME

/IN-TI-MO/
Coreografia Agnese Lanza
Interpreti Agnese Lanza, Giulia Gilera

Questa danza è “un niente che si racconta”. (François Jullien).
Sono partenze e ritorni eseguiti da corpi che fungono da casse di risonanza di un immaginario interiore.
Azioni guidate da efficienza e praticità, essenzialità e memorie. Corpi concentrati, esposti.
Attaccandoci a delle memorie fisiche e visive, ci poniamo in uno stato di ascolto nel quale cerchiamo di ricreare azioni specifiche. La concentrazione porta in luce insicurezze e momenti di esitazione. Tutto diventa un procedere incerto, un navigare a vista fatto di tentativi, fallimenti e successi. Emerge come una forma di silenzio. L’essere totalmente esposti apre un varco: i corpi diventano mondo sensibile e la bolla del proprio “In-ti-mo” si apre, concede ossigeno. Si concede alla luce un tratto, un accenno. “In-ti-mo” diventa per noi un luogo, uno spazio/tempo dove i corpi rimangono sospesi, come in un limbo, in cerca di soluzioni, dove esplorano ed eseguono. (Agnese Lanza)

a seguire

DOYOUWANNAJUDGEME (sostituisce FRAMES)
Coreografia, Regia e Video
Nicola Simone Cisternino, Maria Vittoria Feltre, Luca Zanni

‘DOYOUWANNAJUDGEME’ concretizza in performance quelli che sono i “frammenti coreografici” derivati da un’analisi visiva dell’affresco ’Giudizio universale’ di Michelangelo Buonarroti. Partendo da una serie di sperimentazioni suggerite dalla varietà di forme e dettagli che caratterizzano l’opera, abbiamo ricostruito una partitura coreografica basata sulla pluralità degli elementi a disposizione e utilizzando come mezzi i temi per noi di interesse come il punto di vista, il complimentarsi delle forme e la frammentazione spaziale.
________________________
Produzione Company Blu, con il sostegno di MIBAC – Ministero Beni Artistici e Culturali, Regione Toscana.

TRAM Danza by Company Blu

logo MiBACT
Regione Toscana
comune  di Sesto Fiorentino
Regione Toscana
Comune di Firenze
logo RAT
Arci Firenze
Sesto-Fiorentino

Comune di Firenze
Company blu
Laboratorionove / attodue
Teatro della Limonaia